Notizie

Peregrinatio polacca: tappa a Czestochowa

Sono ormai 5 anni che la Polonia è attraversata dalla Peregrinatio della statua in copia di San Michele: 670 parrocchie in tutte le diocesi polacche, 320 case religiose, scuole, orfanotrofi, ospedali e case di assistenza sociale.

Una preziosa opportunità per i numerosi fedeli che hanno sperimentato la gioia dell’incontro con l’Arcangelo e la particolare grazia derivante dalla preghiera: circa 300.000 persone hanno, infatti, deciso di indossare lo scapolare di San Michele.

Il 7 luglio il simulacro del Principe Angelico ha fatto tappa presso il Santuario della Madonna Nera di Czestochowa – Jasną Góra: ad accoglierlo una enorme e festosa folla di gente che ha accompagnato l’ingresso in chiesa con canti e inni.

A presenziare l’evento, voluto in concomitanza con il Convegno dei devoti e dei cavalieri di San Michele, P. Ladislao Suchy, Rettore del Celeste Santuario garganico: la sua presenza ha testimoniato quel legame tra il Gargano e la Polonia che si rafforza sempre più anche grazie all’opera pastorale dei Padri Micheliti.

Scrivi un commento