Notizie

Per terra e per mare a Gerusalemme

Considerazioni sulla via Francigena del sud e Monte Sant’Angelo

di Paolo Caucci von Saucken

Il 23 maggio dal porto di Siponto-Manfredonia è partito un pellegrinaggio marittimo ad limina Sancti Sepulcri. Probabilmente il primo della nostra epoca con questa intenzione. La sera precedente i sei pellegrini che componevano l’equipaggio, con amici della Confraternita di San Jacopo di Compostella, si erano riuniti in preghiera nella Grotta dell’Angelo per chiedere la sua protezione.

Padre Ladislao Suchy ha impartito loro la benedizione e consegnato le credenziali sulle quali apporre i timbri nei vari porti e lungo il tratto che avrebbero percorso a piedi.

Leggi tutto

Scrivi un commento